Facilities e strumentazioni per la Ricerca

 

Il Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF) dispone di un'ampia gamma di strumentazioni analitiche e di facilities destinate alla ricerca sia nell'ambito delle Scienze del Farmaco sia in molti altri ambiti, quali la Biologia Cellulare, la Biochimica, la Sintesi e la Caratterizzazione Chimica, la Tecnologia Farmaceutica, l'Analisi chimico-fisica.

Si tratta per lo più di strumentazioni e di tecniche con tecnologia costosa e complessa, che non sempre, a causa degli elevati costi di acquisto, di funzionamento e di manutenzione, sono accessibili ai singoli ricercatori. Inoltre richiedono personale dedicato ed in continuo aggiornamento per il loro quotidiano funzionamento e mantenimento.

Tali strutture sono organizzate con la presenza di uno staff efficiente composto da tecnici scientifici e supportati dai team di ricerca del Dipartimento.

La centralizzazione delle risorse in strutture condivise fornisce un efficace supporto tecnologico e logistico ai singoli docenti e ricercatori, ai gruppi di ricerca e agli utenti esterni in quanto lo staff delle facilities garantisce il supporto anche nella progettazione, impostazione e, in alcuni casi, esecuzione degli esperimenti. 

ORGANIZZAZIONE INTERNA

FACILITIES RISORSE/RESOURCES
 Mass Spectrometry Facility Mass spectrometry Resources
 Elemental Analysis and Atomic Absorption (AEE) Facility AEE resources
 Advanced Microscopy and Imaging Core  (A.M.I.Co) Facility A.M.I.Co resources
 Cytometry and Cell Sorter Facility Facility resources
 Macromolecular Interactions (MacIn) Facility MacIn resources
 Cell Culture Facility  Facility resources
 Gas and Liquid Chromatography Facility Facility resources
 Nucleat Magnetic Resonance (NMR) Facility NMR resources
 Animal Care Facility Facility Ed. AFacility Ed. C

 

Coordinatore: Paolo Di Muro

Staff: Carla Argentini, Mauro Berto, Sara Bersani, Luca Carraretto, Rossano Chinchio, Federico Cusinato, Paolo Di Muro, Alessia Forgiarini, Michela Paccagnella, Andrea Pagetta, Marika Salvalaio, Susanna Vogliardi.